Novità - il divano e il sito Web di Cubit

Novità - il divano e il sito Web di Cubit

Diamo un cordiale benvenuto e accogliamo a braccia aperte il divano Cubit nel nostro mondo dell'arredamento. Come il nostro scaffale, è modulare, puristico e variegato. E, cosa migliore, viene realizzato completamente in Renania settentrionale-Vestfalia!

L'intelligente sistema a incastro rende possibile creare il divano da soli e montarlo senza utensili, unendo insieme i singoli elementi di pregiata qualità, superficie di seduta, braccioli e spalliera, per dare vita a un mobile unico, che diverte come solista o si impone come composizione o zona salotto.

La dimensione dipende dalle esigenze personali. Lo volete snello e leggero o massiccio e imponente? Lineare o modulato? Il divano Cubit si può comporre in modo ottimale combinando singoli moduli secondo le esigenze dell'ambiente e soddisfacendo la necessità di comfort personale.

Cosa resta ancora? Il colore, naturalmente! È proprio questo che ha fatto conoscere e amare Cubit®. Nel divano, la colorazione si unisce in modo mirabile alla materialità. In quattro manifatture europee selezionate abbiamo scoperto prodotti tessili di forte personalità e resistenza. Vengono confezionati su misura per ciascun divano e donano alla composizione un carattere personale.

Infine, il planner online fa vedere, con l'aiuto del configuratore, cosa va bene ed è adatto - come per lo scaffale (ci piace ripeterci, perché funziona!). Questo strumento permette di comporre e ordinare il divano preferito divertendosi.

Questo e molti altri particolari ha in serbo il nostro sito Web di nuova creazione. Esso è più di uno shop digitale: accompagna il visitatore nel mondo dell'arredamento di Cubit, trasmette ispirazioni, spiega la visione di Cubit. Naturalmente resta fermo il principio che i nostri mobili modulari si vendono esclusivamente tramite Web, facendo risparmiare e regalando spazio per liberare la creatività. Sia chiaro che anche in rete è possibile ottenere alta qualità nel design e nella fattura, almeno da noi. Siate i benvenuti!

 
« Torna al riepilogo delle news