Il bar dell'hotel diventa modulare e comunicativo - un hotel nel Westerwald sceglie il divano Cubit per una nuova idea di lounge

Il bar dell'hotel diventa modulare e comunicativo - un hotel nel Westerwald sceglie il divano Cubit per una nuova idea di lounge

Molte possibilità concentrate in un unico luogo – la struttura ricettiva per sport e vacanze di Zugbrücke Grenzau nel Westerwald offre spazio per attività fisiche e relax, meeting ed eventi a quattro stelle di livello superiore. Olaf Gstettner e la sua famiglia sono albergatori di seconda generazione in questo hotel privato. L'offerta è improntata alla vicinanza alla natura: da queste parti si dice che "si vede di nuovo il bosco straboccare di alberi". L'architettura chiara della casa, cresciuta nel tempo, è particolarmente indicata alle emozioni e all'individualità. L'intera concezione invita a scoprire i bisogni personali e ad accontentarli. Un'idea che Cubit® condivide senza riserve.

Vivere l'individualità nei dettagli

Per il rilancio del Cube, il bar dell'hotel, Olaf Gstettner era alla ricerca di nuove idee per far sedere gli ospiti. E forse la somiglianza dei nomi lo ha spinto a dare un'occhiata al divano Cubit. Presto è stato convinto dalla modularità del sistema... Con il Configuratore online, ha scelto i moduli in perfetto accordo con le dimensioni e l'atmosfera del locale. Ciascun elemento riprende il tema del cubo, la maggior parte è perfino cubiforme. I contrasti dei colori danno dinamica alla composizione. Arancio e blu giocano con marrone e verde. Gstettner riprende in forma ridotta l'ambiente sensuale dell'hotel, in cui le sedute s'intonano perfettamente a un gioco di accordi con il motivo della civetta, presentato sotto forma di tenda metallica composta da maglie di catena di diversi colori.

Rivestimenti in tessuto per un'atmosfera di grande effetto

I moduli sono stati rivestiti con tessuti della linea Laser J del produttore italiano Fidivi. Realizzati poliestere Trevira CS al 100%, il tessuto mostra forte intensità cromatica e offre molto comfort. I rivestimenti si possono sfilare e pulire comodamente; inoltre presentano i massimi valori di protezione antincendio, indispensabili per uno spazio pubblico come l'Hotel Zugbrücke. Alla consegna del divano Cubit, Olaf Gstettner e il suo team si sono accorti di quanto è versatile. Si sono sbizzarriti a provare varie sistemazioni. Ora, la disposizione ottimale la possono scoprire da soli gli ospiti del Cube Bar sera dopo sera.

 
« Torna al riepilogo delle news